Giro di boa…

giro di boa..


e siamo 51…

giro di boa effettuato; se fossi un velista adesso direi che superata la parte di bolina adesso mi piacerebbe vivere quella con il vento a favore…
si, siamo a 51 semplicemente un numero ad indicare lo scorrere degli anni, anni importanti…anni vissuti…
quante ne abbiamo passate io e i miei 51 anni, sfiorando vette altissime o acquitrini paludosi, “ho visto cose che voi umani non potreste immaginare…” recitava un vecchio film di fantascienza, io invece ho visto visto cose che forse tutti almeno una volta nella vita abbiamo immaginato e fatto (o forse no)…
ho visto amici aggiungersi a questa lunga passeggiata e altri svanire nel nulla ritornando da dove erano arrivati, ho visto e provato l’amore, quello che ti porta ad essere ogni giorno felice di saperti innamorato ma non per forza di qualcuno, innamorato anche solo di una emozione o di un sogno, innamorato della VITA;
ho visto quella VITA tanto amata sfuggirmi dalle mani in un letto di ospedale, per poi rinascere, segnato nel fisico ma non nello spirito e nell’animo…
ho visto persone cedermi il passo lungo questa strada e molte altre superarmi per sparire all’orizzonte lasciandosi dietro le loro lunghissime ombre sulla strada…ho conosciuto luoghi dove l’anima si lascia andare e si concilia con il mondo, ho provato sapori nuovi, profumi, suoni…
ho incontrato sguardi che si sono impressi per sempre nella mia mente e altri di cui non ricordo nemmeno più il nome…
51 anni in cui ho perso battaglie, scontri e tumulti interiori e non, ma non sono mai indietreggiato, nonostante tutto, consapevole che la vittoria è ancora lì dietro il prossimo angolo o quello dopo, basta non mollare….MAI
perchè io sono il “padrone della mia anima io sono capitano del mio destino”.

51 anni senza la presenza “fisica” di persone importanti che ti sono state accanto…

51 anni per scoprire che non è vero che i sogni non si realizzano mai, ma bisogna lottare per realizzarli ed avere il coraggio di non arrendersi mai…

51 anni per dire grazie a chi mi è stato vicino, e a chi lo è ancora, a chi ha condiviso anche per un secondo la mia strada, a chi si è ricordato di me in questo giorno, e a chi non lo ha fatto anche volutamente, a chi mi critica o mi ha criticato, a chi mi ha insultato (ce ne sono tanti) a chi non meritava la mia considerazione e ne ha avuta a disposizione più del dovuto non accorgendosene; in fin dei conti se oggi sono qui lo devo anche a loro perché inconsapevoli mi hanno dato motivo e forza per continuare per la mia strada combattendo per le mie idee…per i miei sogni..

51 anni…e grazie alla mia famiglia che mi ha sostenuto e mi continua a sostenere…

51 anni e vorrei dire GRAZIE a tutti per esservi fermati anche un solo lunghissimo secondo ricordandovi di me.

Raffaele

Annunci

2 thoughts on “Giro di boa…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

newvideos31

Happy birthday to you :)

nonsolobiancoenero

La vita è un’enorme tela: rovescia su di essa tutti i colori che puoi (Danny Kaye)

nuvolettablublog

Racconterò solo bugie. E l'unica verità è che è tutto falso...

Bruciami Dentro

Chi sono io? Sono solo una piccola donna che lotta ogni giorno contro i suoi demoni. A volte vincono loro e mi lasciano come un guscio vuoto, pronta ad essere nuovamente devastata. Altre volte invece sono io a vincere e allora vedo il sole anche se sta diluviando

L'Irriverente

"Non prendete la vita troppo sul serio, comunque vada non ne uscirete vivi" [Robert Oppenheimer]

Il mio giornale di bordo

Il Vincitore è l'uomo che non ha rinunciato ai propri sogni.

Sartago Loquendi

«Fritto misto» di parole, pensieri, poesie

Il suono della parola

dedicato a Guido Mazzolini

f64Uncensored

La naturale libertà della bellezza.

Solo per amore

La vita, l'universo e tutto quanto

Je laisserai le vent...

... Camminando per la Via ...

Photoworlder

Il mio scopo principale è viaggiare, eternamente nomade.

[In fondo a Sinistra - Il Blog]

Riflessioni politiche per inguaribili ottimisti

Emozioni in immagini

Le cose sono unite da legami invisibili. Non puoi cogliere un fiore senza turbare una stella. (Galileo Galilei)

CiscoAlex Il Visionario

In remoti angoli di oscurità, alberga sempre uno sperduto paradiso...

Opinionista per Caso2

il mondo nella fotografia di strada di Violeta Dyli ... my eyes on the road through photography

Di sensazioni, luci, colori...

Appunti di Natura quotidiana

agenda19892010

The value of those societies in which the capitalist mode of production prevails, present itself as "an immense accumulation of commodities", its unit being a single commodity --- Karl Marx

MU.SA.

Laboratorio di pensieri fotografici. Tutto fotografia.

nontiscordaredime

- scatti, esperienze & impressioni

Barbara Picci

Il blog di Barbara Picci

LEANNE COLE

Fine Art Photographer ~ Daring to be Different

Photofocus

education and inspiration for visual storytellers

Giuseppemerlino's Blog

ASTRONOMIA, SCIENZA, RELIGIONI, ESOTERISMO, FILOSOFIA

manginobrioches

Il cuore ha più stanze d'un casino

Il mio click

le persone non vanno mai sottovalutate

Il Giornale Letterario

Recensioni e novità del panorama letterario

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: